800.97.17.27WhatsAppemail

Un pavimento in parquet è sottoposto nel corso della sua vita a diversi agenti usuranti che ne mettono in discussione una buona conservazione.

Muffe, umidità, usura, sono solo alcune delle cause che rendono necessario un intervento di lamatura.

Tipologia di pavimenti:

La lamatura del parquet è applicabile al 100% dei pavimenti sia prefiniti che tradizionali
(come ad esempio: parquet in rovere, parquet wengè, parquet in ciliegio, Parquet Iroko etc.)

Metodo di lavoro:

Per mezzo di appositi macchinari si provvederà a rimuovere lo strato di vernice applicato sulla superficie. Successivamente verranno eseguite tutte le operazioni di restauro del legno, in particolare verranno sostituiti o incollati i listelli danneggiati o che si muovono e saranno stuccate tutte le fughe.
Al termine di questa operazione sarà applicata una mano di fondo al fine di consentire una migliore adesione della vernice ed infine si eseguirà la verniciatura definitiva.
La finitura costituisce il più valido sistema di protezione del parquet, evita che il legname venga danneggiato dal calpestio dello sfregamento dei mobili etc.
I nostri clienti possono optare per diverse tipologie di finitura: dalla tradizionale finitura ad olio, oppure con cera d’api,per poi passare alle finiture più moderne e forse più durevoli nel tempo e di più semplice manutenzione come quelle a base acqua o quelle con prodotti a base solvente.
La totalizzazione del legno (a seconda della finitura prescelta) andrà dall’opaca al semilucido per terminare con la finitura lucida.

Media mq. lavorati al giorno: circa 20 mq. al giorno.